Barzellette
Barzellette divertenti: le barzellette, i colmi le freddure più divertenti del web

Comics Zone .: Barzellette

Barzellette senilità | Parte 10

Barzellette senili In un grande albergo di 80 piani si presenta un vecchietto con una donna bellissima. Va alla reception e, facendo notare al portiere la bella donna che è con lui, chiede: "Giovanotto, vorrei una camera, ma ai piani alti". "Va bene al 30esimo piano è "chiede l'impiegato. "Ceeerto, va benissimo"dice contento il vecchio e rivolgendosi alla donna le dice: "Tu comincia a salire con l'ascensore mentre io salgo a piedi". La settimana dopo il vecchietto si ripresenta con un'altra donna ancora più bella: "Giooovanotto, vorrei una camera, ma ai piani alti, molto alti". E così dicendo, tutto giocondo, strizza l'occhio al giovane portiere, indicando la donna. "Abbiamo libera la camera al 50esimo piano, va bene?". "Ceerto, va benissimo - e poi rivolgendosi alla donna - tu comincia a salire con l'ascensore mentre io salgo a piedi". Il portiere resta sbigottito pensando ai piani che il vecchio deve farsi a piedi. Passa una settimana ed il vecchietto si presenta con due top model da favola, mostrando fiero le donne che ha con lui: "GIOOVANOTTO, la stanza più in alto che avete". "Guardi, più in alto del 80esimo non si sale. Va bene?". "CEEERTO, che va bene". E rivolto alle donne: "Voi salite con l'ascensore che io adesso salgo a piedi". Non potendone più il giovane chiede: "Ehi, nonnino, come fate dopo aver salito 80 piani a piedi a combattere con due donne come quelle?". E il vecchietto: "Vedi, figliolo, io ho 79 anni, e oramai il coso qui non funziona più MA DOPO OTTANTA PIANI A PIEDI TIRO FUORI UNA LINGUA LUNGA COSI'.. "
Barzellette senili Due vecchietti stanno chiacchierando del più e del meno. Il primo chiede: "Mario, a proposito come va la tua cura per la memoria?". E l'altro: "Benissimo, guarda, mi ricordo tutto: quando ero bambino, tutte le mie ex, dove ho lasciato il giornale, tutto insomma. è veramente miracolosa". E Mario: "Sono contento per te. Senti, io ho ancora una memoria buona, ma non si mai ... non è che mi diresti il nome di quella medicina? Sai mi potrebbe servire un giorno o l'altro ... ". "Certo, si chiama ... si chiama ... accidenti, c'è l'ho sulla punta della lingua ... si chiama ... Mario, dimmi un po' il nome di un fiore". E Mario: "Margherita?". "No ... ". "Tulipano?". "No ... ". "Rosa?". "Ah si ecco, Rosa ... (voltandosi) ROSAAA! COME SI CHIAMA QUELLA MEDICINA CHE PRENDO PER LA MEMORIA?".


Pagina 10
Bellezze su Buongiorno Web
Donne Vip Gallery for Man
Buongiorno Web su Facebook